Regione Sicilia: un bando regionale finanzia i PAESC per le amministrazioni locali

La Regione Sicilia ha approvato un bando a sportello finalizzato a finanziare l’adozione di PAESC da parte dei Comuni siciliani. Il Dipartimento dell’Energia con la Circolare 1/2018 ha approvato le modalità attuative del “Programma di ripartizione risorse ai comuni della Sicilia per la redazione del Piano di Azione per l’Energia Sostenibile e il Clima (PAESC)”, allo scopo di promuovere la sostenibilità energetico-ambientale attraverso il Patto dei Sindaci – Piano di Azione e Coesione (PAC) Nuove Azioni B.3, con un bando a sportello rivolto agli enti locali.

Il programma di finanziamento a titolarità regionale, approvato con DDG n. 908 del 26/10/2018, ha l’obiettivo di sostenere la transizione energetica dei comuni dell’isola, attraverso alcuni interventi: dotare ogni comune di un Energy Manager, esperto in gestione energetica responsabile di comprendere e guidare il risparmio energetico nelle amministrazioni locali, promuovere pratiche di autoconsumo e la produzione di energia da fonti rinnovabili, analizzare e monitorare i dati sui consumi, stilare un piano energetico comunale.

L’importo complessivo delle spese previste è pari a 6.584.225,31 euro.

La domanda di contributo dovrà essere presentata a decorrere dalla data di pubblicazione del decreto di adozione del Programma in Gazzetta Ufficiale e fino alle ore 12 del 28 gennaio 2019, salvo proroga, via mail con firma digitale all’indirizzo di posta certificata dipartimento.energia@certmail.regione.sicilia.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *