Condominio Solidale Bruzzano

Nome Condominio e indirizzo Comunità Condominio Solidale di Bruzzano, via privata Urbino 9
Città – Provincia Milano (Mi)
Informazioni Condominio Costruito nel 1973, è composto da 4 piani, 8 appartamenti.  Il Condominio Solidale occupa 2 delle 3 palazzine del complesso. La terza è sede di una comunità psichiatrica con la quale sono condivise la manutenzione dello stabile, momenti ludici, vacanze e relazione quotidiana con gli ospiti.
Interventi di efficentamento energetico
  • Cappotto esterno
  • Installazione pannelli solari termici
Investimento economico e tempi di ammortizzamento 22.000 euro già ammortizzati
Attività di sharing economy   
  • Accoglienza soggetti per progetti di semi-autonomia in collaborazione con i Servizi Sociali comunali
  • Corsi per stranieri e doposcuola
  • Dispensa condominiale con alimenti forniti da eccedenze di supermercati ed associazioni territoriali
  • Magazzino per stoccaggio arredi e oggettistica
  • Manutenzione comunitaria degli edifici
  • Ostello solidale per parenti persone in cura negli ospedali della zona
  • Sale a disposizione anche alla cittadinanza per feste, riunioni condominiali, incontri, prove teatrali e di danza, eventi, …
Spazi per la sharing economy
  • Portico
  • Salone attrezzato
  • Dispensa
  • Magazzino
  • Terrazzi
  • Garage
I “guadagni” dei condomini   Sociali: le relazioni sostituiscono in maniera sensibile l’investimento economico sul futuro

Ambientali: i beni materiali vengono scambiati, condivisi, riutilizzati. Più della metà del cibo deriva da rimanenze altrimenti destinate al macero di supermercati o altre fonti

Parola ai Condomini… Marco: “La relazione tra gli abitanti del condominio è caratterizzata da momenti periodici di ascolto reciproco, riunioni condominiali settimanali e da una cassa comune in cui confluiscono tutti i guadagni delle singole persone. Alcuni momenti conviviali nati come esigenza degli abitanti del condominio, sono diventati nel tempo aperti al quartiere. Alcune attività finanziate tramite bandi pubblici vengono progettate in collaborazione con altre realtà del sociale sul territorio. Gli abitanti del condominio sono parte di un’associazione che riunisce i condomini solidali e all’interno di questa svolgono attività di progettazione e promozione di attività dedicate alla famiglia, di mutuo sostegno tra comunità e tutoraggio per comunità nascenti o che stanno vivendo fasi critiche del proprio percorso. Un gran percorso di crescita personale attraverso l’apertura, l’accoglienza e la fiducia nell’altro. Un riprendere in mano i propri bisogni veri, slegandoli dall’elemento denaro e condizionamento sociale. Non un cammino facile ma nemmeno una bella fatica. Diciamo una fatica bella

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *