Sportelli energia G.A.S.
Cerca nel sito

Le energie rinnovabili in Italia e nel mondo

Il mondo dell’energia sta cambiando velocemente in quanto gli investimenti e le innovazioni nel  campo dell’energie rinnovabili  stanno dando un grande contributo in fatto di produzione energetica.
La rivoluzione energetica è in corso: se qualche anno fa c’era stupore per le fonti alternative, con il passare degli anni le FER sono diventante una realtà concreta e importante, tanto che una significativa quota del fabbisogno energetico mondiale è ormai soddisfatta dalle rinnovabili.
Oggi, le energie rinnovabili coprono il 40/50% del fabbisogno energetico di elettricità in paesi come Danimarca, Spagna, Portogallo e Italia. In altri paesi come Costa Rica e Norvegia queste fonti arrivano a coprire addirittura il 90% dei consumi, senza creare un black out della rete elettrica.
L’ Italia è una protagonista attiva di questo cambiamento, riuscendo a portare il contributo di queste fonti dal 15% al 35,5% in dieci anni attraverso un modello distribuito nel territorio dal Nord al Sud, dalle aree interne e dalle grandi città (nel grafico riportato qui sotto si può notare la crescita dell’eolico in Italia negli ultimi anni).

 

Il grafico qui sotto, invece, illustra la potenza fotovoltaica installata nei principali paesi del mondo fino al 2015. L’Italia sebbene abbia fortemente rallentato negli ultimi due anni, rimane ancora tra le prime cinque nazioni al mondo.

Per maggiori dettagli si veda il dossier di Legambiente Comuni Rinnovabili 2016